Marini, cambiare Europa con cittadini

Per presidente Umbria "dia risposte a problemi quotidiani gente"

"Un momento di ascolto, ma anche di partecipazione dei cittadini per cambiare insieme l'Europa per far sì che essa non sia l'Europa del mercato, della moneta, dell'establishment, ma sia capace di dare risposte e trovare soluzioni ai problemi quotidiani della vita delle persone": la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini ha spiegato così il senso del progetto 'Together' lanciato come gruppo del Partito socialista europeo al Parlamento ed al Comitato delle Regioni d'Europa, nel quale guida il gruppo del Pse. Lo ha fatto nel suo intervento di apertura dei lavori dell'iniziativa, a Carcassonne, in Francia.
    "Prima di lanciare questo progetto - ha detto Marini - abbiamo voluto appunto incontrare tanti cittadini nei diversi territori d'Europa, ascoltare il loro pensiero, i loro problemi, stabilendo con loro un contatto diretto con chi nelle istituzioni territoriali è chiamato a costruire una nuova agenda di azioni e di governo di nuove politiche".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere