25 anni fa arresto Chiatti, il 'mostro'

Legale famiglie vittime, permanga massima vigilanza

Su Luigi Chiatti "permanga la massima attenzione e vigilanza mostrate fino ad oggi dalle istituzioni": a chiederlo è l'avvocato Giovanni Picuti, legale delle famiglie dei due bambini uccisi da quello che si definì il 'mostro di Foligno', arrestato proprio il 7 agosto di 25 anni fa subito dopo l'omicidio di Lorenzo Paolucci. Il 6 ottobre del 1992 aveva invece compiuto quello di Simone Allegretti.
    Chiatti, condannato a 30 anni di reclusione dopo il riconoscimento della seminfermità mentale, nel settembre del 2015 ha lasciato il carcere ed è stato trasferito in una Residenza per l'esecuzione delle misure di sicurezza nella quale deve rimanere almeno tre anni, come stabilito dai giudici.
    L'avvocato Picuti con all'ANSA ha sottolineato che "nessuno si sarebbe mai aspettato si verificassero in Umbria" fatti come gli omicidi Allegretti e Paolucci. "Il mio pensiero - ha aggiunto - va prima alle giovani e indimenticate vittime, poi ai loro genitori, che ancora vivono nell'angoscia".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere