Esposto Wwf su deltaplano Castelluccio

"Bloccare ecomostro che distruggerà ottava meraviglia mondo"

Un esposto contro la costruzione del cosiddetto "deltaplano" di Castelluccio di Norcia che dovrà ospitare alcuni ristoranti presenti sul borgo prima sisma è stato presentato alla procura della Repubblica di Spoleto dal Wwf di Perugia. Lo ha reso noto il presidente Sauro Presenzini.
    "Il Wwf di Perugia - si legge nella nota diffusa da Presenzini - ha conferito incarico all'avvocato Valeria Passeri di agire in tutte le sedi, con ogni mezzo e in ogni modo, per bloccare l'ecomostro che distruggerà per sempre l'ottava meraviglia del mondo, chiedendo l'immediato e urgente sequestro penale del cantiere".
    Inoltre il presidente ha annunciato di avere fatto ricorso anche al Tar dell'Umbria e alla Corte dei conti per verificare eventuali danni erariali "da imputate a i funzionari responsabili dell'opera".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere