Norcia vuole unico polo scolastico

Sindaco Alemanno, anche per riqualificare una porzione di città

"La Norcia del futuro, quella del post terremoto, dovrà avere un unico e moderno polo scolastico dove ospitare tutti gli istituti di ogni ordine e grado": a dirlo, all'ANSA, è il sindaco Nicola Alemanno. "Una prima riunione per avviare il ragionamento - spiega - è in programma lunedì mattina. Parleremo della nostra idea con l'assessore regionale all'Istruzione, Antonio Bartolini, al quale illustreremo la bozza di un progetto che abbiamo in testa e che significherebbe, non solo creare un polo scolastico, ma di fatto andare a riqualificare anche una porzione di città, appena fuori le mura".
    Alemanno sottolinea che "siamo solo alle battute iniziali, ma nei tempi giusti per avviare non solo la ricostruzione di ciò che il terremoto ha distrutto, ma anche per pensare di realizzare qualcosa di nuovo per la nostra città". "E questo - ha aggiunto - è essenziale se si vuole sperare in una crescita generale della comunità".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere