Dante e Petrarca si studiano su Instagram

Letti in chiave Caparezza e Fabri Fibra con Il muro dei versi

Dante, Petrarca, Boccaccio e gli altri grandi poeti adesso si studiano con Instagram. Accade all'Istituto tecnico commerciale "Spagna" di Spoleto, grazie a Nicoletta Barulli, docente di italiano e storia, che ha coinvolto 34 alunni delle classi terza CT e BS con Il muro dei versi.
    "Alla fine del primo quadrimestre - spiega all'ANSA la professoressa -, ho capito che non eravamo sulla strada giusta, anche se i ragazzi mi seguivano. Avvertivo però la netta sensazione che ciò che gli stavo proponendo non li appassionava.
    Di qui l'idea di mettermi in gioco e calarmi verso un modo nuovo di raccontare la materia".
    "Tutto è iniziato con una canzone di Caparezza, 'Argenti vive', che ho messo in riferimento all'ottavo Canto di Dante - dice Barulli -, poi ho suggerito agli alunni di accostare Fabri Fibra a Petrarca e loro si sono illuminati. Il lavoro consiste nell'andare ad abbinare i versi di una poesia a testi delle canzoni di oggi. Quando è stato trovato loro lo postano su Instagram".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere