A Perugia no feriti botti ma abuso alcol

Interventi del 118 hanno riguardato anche dei giovanissimi

Notte di S. Silvestro senza interventi per feriti da fuochi artificiali per i sanitari del 118 e del pronto soccorso dell'ospedale di Perugia che però hanno dovuto prestare le cure a diverse persone per abuso di alcool. Sei i casi registrati.
    Il Santa Maria della Misericordia riferisce che il fenomeno ha riguardato anche minorenni.
    "Gli interventi operati prima della mezzanotte sono stati meno gravi di quelli registrati nelle prime ore del 2018 - informano i sanitari in servizio al 118 -, il tasso alcolico in quattro casi è risultato particolarmente elevato".
    Buone notizie sul fronte dei botti. Per il quinto anno consecutivo il fenomeno è stato circoscritto grazie anche alla campagna di sensibilizzazione messa in campo da polizia e ospedale. Solo leggere ferite al dorso delle mani di due ragazzi, medicati al pronto soccorso e dimessi. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere