A Perugia Baby card per aiutare le famiglie

Destinata all'acquisto di beni per la prima infanzia

(ANSA) - PERUGIA, 13 NOV - Una Baby card, carta del valore di 500 euro per acquistare beni per la prima infanzia (pannolini, alimenti, prodotti per l'igiene) sarà destinata dal Comune di Perugia alle famiglie con bambini entro il primo anno di età e un Isee da zero a 6 mila euro.
    La misura partirà da subito e terminerà il 31 maggio 2018.
    Entro la fine dell'anno sarà emesso dal Comune un bando al quale le famiglie potranno fare riferimento per presentare la richiesta. Grazie ad un accordo con Afas, la card sarà spendibile all'interno delle farmacie comunali.
    "Abbiamo stimato in circa un centinaio le famiglie con i requisiti" ha detto l'assessore alle Politiche sociali Edi Cicchi in una conferenza stampa. "La Baby card - ha aggiunto - rientra in un più ampio sistema di welfare locale che l'amministrazione intende attuare e che vede al centro il nucleo familiare nel suo complesso, non più visto sotto una logica assistenziale, ma come risorsa del territorio da mettere in sinergia con il resto della società civile". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere