Romizi, Nestlè non resti indifferente

'Capire se c'è la volontà di dare una prospettiva alla fabbrica'

(ANSA) - PERUGIA, 7 OTT - Auspica un'azienda che "non rimanga indifferente a questa piazza e alla mobilitazione che si è attivata", il sindaco di Perugia, Andrea Romizi, anche lui stamani sotto il palco in piazza Matteotti a Perugia, con la fascia tricolore d'ordinanza, alla manifestazione indetta in difesa dalla Perugina e per protestare contro i 364 esuberi annunciati dalla Nestlè. "Bisogna creare i presupposti per un dialogo vero, che fino ad oggi non c'è stato - ha detto Romizi - e bisogna ripartire dal piano industriale, per capire meglio se dietro a questo ci sia veramente la volontà di dare una prospettiva alla fabbrica". Per Romizi quindi "occorre rimettersi al tavolo ma con una consapevolezza nuova".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere