Perugina, manifestazione a Perugia

Parroco fabbrica, 'La Chiesa sta sempre con i più deboli'

Una piazza Matteotti piena di lavoratori e cittadini per difendere i 364 esuberi della Perugina annunciati dalla Nestlè: in pieno centro storico di Perugia dalle 9,30 sono confluite sotto il palco allestito dalla Rsu Perugina e dai sindacati le prime persone, semplici cittadini, politici, parlamentari, sindaci e rappresentanti delle istituzioni, arrivati anche da altri centri dell'Umbria.

In mezzo alla folla, come già durante il presidio di qualche giorno fa davanti ai cancelli della Perugina, don Claudio Regni, parroco di San Sisto e per 24 anni il prete della fabbrica del cioccolato: "La Chiesa - ha tenuto a ribadire - sta sempre con i più deboli e chi deve portare a casa un pezzo di pane è debole".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere