Esercito per presidio uffici giudiziari

Militari Strade sicure impegnati a Perugia e a Spoleto

(ANSA) - PERUGIA, 3 OTT - Dal prossimo 5 ottobre, un'aliquota di militari dell'esercito appartenenti al contingente dell'operazione "Strade sicure" già presenti in provincia di Perugia, verrà impiegata in servizi di vigilanza fissa nei tribunali civile e penale del capoluogo umbro e presso la procura della Repubblica di Perugia e quella di Spoleto.
    La decisione è stata presa dal Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, in seguito e quanto avvenuto negli uffici del tribunale civile di Perugia, dove il 25 settembre un uomo ha accoltellato due giudici e ferito un impiegato, ed è stata condivisa con il ministero dell'Interno.
    Questa scelta "consentirà di recuperare preziose risorse delle forze di polizia - riferisce la prefettura di Perugia - da impiegare nel controllo del territorio".
    Il presidio dell'esercito, previsto dal lunedì al venerdì, sarà attuato, nei soli tribunali civile e penale, anche il sabato.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere