Barberini, impegno per diritti minori

"Da Regione 200 mila euro alle Usl" sottolinea assessore

"La Regione Umbria ha assegnato 200 mila euro alle Aziende Usl per potenziare le attività delle equipe multidisciplinari di valutazione delle capacità genitoriali nei procedimenti di carattere giurisdizionale, abbattere le liste di attesa in questo delicato settore e aumentare la tutela dei diritti dei minori e la promozione della loro salute psicofisica": lo ha reso noto l'assessore regionale alla Salute, Luca Barberini. Intervenuto a Villa Umbra alla giornata di apertura del progetto formativo "La tutela dei minori nel rapporto tra sistema sociale, socio-sanitario, sanitario e giustizia".
    "In Umbria - ha spiegato Barberini - è massima l'attenzione ai minori e i loro diritti, soprattutto verso quanti vivono in contesti di particolare fragilità. Negli ultimi mesi, partendo da una situazione di inadeguatezza rispetto ai bisogni e con un notevole scarto in avanti rispetto al passato, sono state fatte scelte importanti per dare risposte più idonee e omogenee".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere