Siglato accordo per potenziare ex Fcu

Costo degli interventi circa 50 milioni di euro

(ANSA) - PERUGIA, 19 GIU - Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo Fs italiane) potenzierà l'infrastruttura e i livelli di sicurezza della rete regionale di Umbria Mobilità. È questo il contenuto dell'accordo siglato oggi da Catiuscia Marini, Presidente della Regione Umbria, Maurizio Gentile, Amministratore Delegato di RFI, e Raffaella Diosono, Direttore Amministrativo di Umbria TPL e Mobilità, alla presenza del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, e dell'Amministratore delegato di FS Italiane, Renato Mazzoncini. Presente anche l'assessore ai Trasporti ed Infrastrutture della Regione Umbria, Giuseppe Chianella. Le linee interessate dall'intesa sono la Sansepolcro-Umbertide e la Umbertide-Terni, con la diramazione Perugia Ponte San Giovanni-Perugia Sant'Anna. Il costo degli interventi è di oltre 50 milioni di euro, finanziati da Regione Umbria.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere