Ricci,no a soppressione scoiattoli grigi

'Ci sono problemi più gravi, e costerebbe 1,43 milioni di euro'

(ANSA) - PERUGIA, 28 FEB - Evitare la soppressione dei 1.500 scoiattoli grigi dell'Umbria: lo chiede il consigliere regionale Claudio Ricci in un'interrogazione in cui sottolinea che questo animale "non è un portatore di 'virus letale' per lo scoiattolo rosso europeo", evidenziando il fatto che il costo complessivo dell'intervento sarebbe pari a "1,43 milioni di euro".
    Ricci, secondo il quale "le priorità sono altre", sollecita "una ricognizione sugli effetti del progetto denominato 'U-Savereds' in Umbria ai fini della salvaguardia dello scoiattolo grigio, correlata, ambientalmente, alla tutela delle identità locali e al rispetto degli animali". Per Ricci, "con tutti i problemi di persone e famiglie, la crisi economica e le casette del terremoto che non ci sono per tutti, possiamo pensare allo scoiattolo rosso sopprimendo quello grigio radicato in Umbria?".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere