Nasce una Fondazione per Compignano

Per la tutela e la valorizzazione culturale e sociale del borgo

(ANSA) - PERUGIA, 2 FEB - E' stata siglata a Perugia, nel palazzo arcivescovile, una convenzione tra archidiocesi e privati benefattori, che porterà a breve alla costituzione della "Fondazione Compignano" a favore dell'omonimo borgo medioevale immerso nelle colline di Marsciano.
    La convenzione è stata sottoscritta dal cardinale Gualtiero Bassetti e dai coniugi Maria e Augusto Coli Versari. La Fondazione avrà come finalità principale quella di gestire il patrimonio immobiliare di proprietà della curia arcivescovile e della parrocchia, i cui lavori di ristrutturazione e restauro sono finanziati dai coniugi Coli Versari in segno di amore verso la loro terra. La stessa "intende sostenere e valorizzare il paese di Compignano - questo il contenuto della convenzione - promuovendo la tutela, conservazione e conoscenza del patrimonio storico, culturale, ambientale e artistico", e intende "promuovere la coesione e l'inclusione sociale della popolazione, con particolare attenzione alle fasce più deboli".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere