Un week end dedicato ai cittadini per un futuro 'smart'

In piazza Duomo a Trento stand informativi con servizi innovativi degli enti pubblici

Redazione ANSA

TRENTO - A 'Trento Smart City' un week end di iniziative dedicate ai cittadini, per toccare con mano i servizi e le iniziative innovative, facili ed intelligenti del Trentino.
Gli appuntamenti si tengono oggi e domani nelle tre sale dello Smart City Pavillion di piazza Duomo, con ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti. Sempre in piazza Duomo, spazio agli approfondimenti sui servizi smart che possono semplificare la vita di ogni giorno, con dimostrazioni pratiche. Vi sarà anche la rassegna "I cittadini raccontano" con esperienze e progetti in tema 'Smart City'.

Il Comune di Trento sarà presente con lo stand "una città più vicina ai cittadini". Anagrafe e identità digitale, cartografia e toponomastica, trasporti, giovani e infanzia, trasparenza e - grande novità - il nuovo sportello online a disposizione con un click. I 'ciceroni digitali' e i dipendenti del Comune e della Biblioteca di Trento saranno a disposizione per fornire ai cittadine spiegazioni, aiutarli nella configurazione del telefono e raccogliere i suggerimenti. La Provincia autonoma di Trento e il Consorzio dei Comuni trentini, con Informatica Trentina, saranno presenti con lo stand "Una pubblica amministrazione al servizio di cittadini, imprese, territorio".

Lo stand permetterà al cittadino di capire e sperimentare concretamente come la pubblica amministrazione trentina si mette al servizio di cittadini, imprese e territorio, offrendo una serie di servizi online, un sistema di identificazione comodo e sicuro, strumenti di partecipazione efficaci ma semplici ed immediati. Sarà anche l'occasione per conoscere alcuni progetti interessati, fra cui: servizionline.trentino.it (oltre 40 servizi pubblici online del Trentino accessibili attraverso la Carta Provinciale dei servizi); ComunWeb (una piattaforma condivisa fra i comuni trentini dove i cittadini possono partecipare alle scelte della propria amministrazione, valutare i servizi offerti e manifestare le proprie esigenze) e dati.trentino.it (che con i suoi oltre 5.000 dataset di dati pubblici aperti contribuisce a fare del Trentino un territorio ad alta cultura del dato e a fornire alle nuove generazioni spunti per nuove imprese e professioni).

L'assessorato alla salute e politiche sociali della Provincia autonoma di Trento, l'Azienda provinciale per i servizi sanitari e la Fondazione Bruno Kessler saranno presenti con lo stand "La sanità digitale: i benefici per i cittadini trentini". Un Living Lab / stand in cui i cittadini potranno toccare con mano i vantaggi offerti dai servizi sanitari online. Il cittadino sarà coinvolto in un micro-percorso formativo/informativo lungo tutta la filiera, dall'attivazione della propria Tessera Sanitaria / Carta Provinciale dei Servizi (TS/CPS) e della propria Cartella Clinica (TreC), all'accesso ai propri documenti sanitari (referti, analisi, prescrizioni), ai diversi servizi disponibili (cambio medico, pagamento online, delega di accesso a persone di propria fiducia etc.). Oltre ai servizi già disponibili offerti dal Servizio sanitario provinciale, il cittadino sarà inoltre coinvolto nella sperimentazione di soluzioni/applicazioni innovative per la gestione della propria salute e l'assistenza anche al proprio domicilio con dispositivi medici di ultima generazione (sensori indossabili, smartphone, bilance e misuratori wireless). La Fondazione Bruno Kessler sarà invece presente con lo stand "Smart Community Lab: servizi per e con i cittadini" per far conoscere servizi e app che contribuiscono a fare di Trento una "Smart City". Infine l'Università degli studi di Trento saranno presenti con "Smart City e comunità Accademica". Si potranno incontrare i ricercatori dell'Università di Trento, che discuteranno con loro i risultati di attività svolte e di progetti in corso sia a livello locale che europeo, in ambito Smart City.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in