Mostre: scatti Tour of the Alps al Plessi Museum

(ANSA) - BOLZANO, 20 GIU - Inaugurata al Plessi Museum del Brennero la mostra fotografica dedicata all'evento euroregionale: sarà aperta fino alla fine di agosto. Assegnato al fotoreporter belga Tim De Waele il primo Euregio Cycling Photo Award.
    Attraverso le immagini di alcuni tra i più quotati fotoreporter del ciclismo internazionale, il Tour of the Alps fa un altro passo importante per conquistare il cuore di quanti conoscono e amano il ciclismo e l'Euregio, l'area oggetto della collaborazione transfrontaliera italo-austriaca tra Tirolo, Alto Adige e Trentino. Il progetto iniziato nel 2017 trasformando una tradizionale gara a tappe per professionisti (il Giro del Trentino) nel nuovo, accattivante brand del Tour of the Alps ha creato un format di grande successo che ha fatto registrare ascolti da record grazie alla spettacolarità della gara (con le sue tappe brevi e molto esigenti) e alla bellezza incomparabile dei paesaggi che attraversa.
    Di questo successo, la mostra fotografica "Tour of the Alps: l'Euregio visto dalla bici" rappresenta un'efficace sintesi. La mostra è stata inaugurata stamane, presso il Plessi Museum del Brennero, la vecchia dogana tra Italia e Austria trasformata in un'avveniristica struttura sulla A22. Ad inaugurare la mostra insieme a Giacomo Santini (Presidente del Gs Alto Garda che organizza il Tour of the Alps) è stato Luigi Olivieri, Presidente di Autostrada del Brennero spa, da due anni partner istituzionale dell'evento, essendo l'arteria autostradale del Brennero la vera e propria spina dorsale di tutto l'Euregio.(ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai alla rubrica: Pianeta Camere