Cinema: Provincia Bolzano finanzia, indotto da 1,8 mln

(ANSA) - BOLZANO, 22 NOV - La Giunta provinciale di Bolzano ha dato via libera alla terza tranche dei finanziamenti 2016 per il sostegno di film, fiction e documentari girati in Alto Adige.
    Gli esperti della commissione e la Idm Südtirol Alto Adige, l'Azienda speciale per l'economia, hanno individuato per questo terzo call 8 progetti da sostenere attraverso il Fondo altoatesino alle produzioni. La condizione per ottenere un finanziamento pubblico è che le produzioni televisive e cinematografiche reinvestano in Alto Adige almeno il 150% di quanto ricevuto (il cosiddetto "effetto Alto Adige"). Per il terzo call 2016 sono stati presentati 19 progetti con la richiesta di un finanziamento provinciale. Dopo la valutazione della commissione e dell'Idm, la Giunta provinciale ha accolto le domande di 8 produzioni per un finanziamento complessivo di circa 945 mila di euro. Il ritorno economico sul territorio degli 8 progetti ammessi, ha ricordato il presidente Arno Kompatscher, è stimato quindi in un indotto di 1,8 milioni di euro. Le produzioni riguardano quattro film, tre documentari e una serie tv tedesca. Sono previste complessivamente 105 giornate di riprese e l'impiego di attori, maestranze e fornitori di servizi dell'Alto Adige. "Puntiamo a valorizzare una filiera locale che abbraccia una cinquantina di categorie professionali e che coinvolge significativamente artigiani e imprese locali", ha aggiunto Kompatscher. Due delle produzioni finanziate sono altoatesine, una del resto d'Italia, tre provenienti dalla Germania, una ciascuna da Svizzera e Francia. I due progetti altoatesini sono un docufilm di Karl Prossliner e il documentario "Ladinia" di Jutta Kusstatscher. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Videonews Alto Adige-Südtirol

Vai alla rubrica: Pianeta Camere