Incidenti stradali: a Trento più fughe e omissioni soccorso

In un anno 52 casi, 73% individuati da Polizia locale

(ANSA) - TRENTO, 14 FEB - Sono stati 52, nel corso del 2019 e in questo inizio 2020, gli incidenti stradali rilevati da agenti del Corpo di Polizia locale di Trento Monte Bondone, nei quali una delle parti coinvolte si è allontanata senza fermarsi sul posto e fornire i propri dati o prestare soccorso alle persone ferite.
    Di questi - informa il Comune - in 38 occasioni (73% dei casi) i veicoli e i conducenti allontanatisi sono stati individuati dagli agenti del Nucleo infortunistica grazie a testimoni, verifiche sui veicoli coinvolti, visione di filmati da videocamere. In alcuni casi si è trattato del mero danneggiamento di veicoli in sosta, senza alcuna indicazione lasciata dal responsabile, o di scontri di lieve entità, dopo i quali uno dei conducenti coinvolti si è allontanato senza fermarsi. In 11 occasioni però si sono verificati episodi ben più gravi, con i responsabili, sette dei quali sono stati individuati, che si sono scappati senza prestare soccorso alle persone ferite.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Videonews Alto Adige-Südtirol

    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie