Kompatscher, sempre più assurde richieste Sad

"Utile ragionevole non è un diritto"

(ANSA) - BOLZANO, 19 GEN - "I ricorsi, le richieste e i comunicati stampa di Sad diventano sempre più assurdi", lo afferma il governatore altoatesino Arno Kompatscher all’ANSA in riferimento alla rivendicazione di 13,5 milioni di euro di utile ragionevole. "Il regolamento Ue 1370/2007 – prosegue Kompatscher – stabilisce che il committente, nell’ambito delle compensazioni, può, ma non deve, prevedere un utile ragionevole per il concessionario in base al ritorno sugli investiment".
    Come ribadisce il governatore, il regolamento fissa "semplicemente un tetto per le compensazioni". "Questo significa che il committente, se intende prevedere un ritorno sugli investimenti di compensazione, lo può fare ma non deve superare tale tetto. Neanche a uno studente di giurisprudenza al primo semestre verrebbe in mente di dedurre da questo un diritto", conclude Kompatscher. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie