Sanità: Ricciardi, per salvare Ssn servono almeno 13,5 mld

Allarme dall'ex presidente dell'Istituto superiore di sanità

(ANSA) - TRENTO, 18 GEN - "Per salvare il Sistema sanitario nazionale servono almeno 13,5 miliardi in 3 anni, diversamente la sua tenuta è a rischio". Questo l'allarme lanciato dal professor Walter Ricciardi, ex presidente dell'Istituto superiore di sanità, che a Trento ha presentato il programma OperAzione Sanità di Azione, il partito fondato da Carlo Calenda.
    A margine dell'incontro Ricciardi è poi intervenuto sul tema dei punti nascita. "Non è possibile - ha detto - scendere al di sotto dei 500 parti annui, men che meno sotto i 200. L'Oms fissa il livello annuo minimo a 1000, affinché alla mamma e al bambino siano garantite le condizioni minime di sicurezza. In Italia abbiamo il record europeo di 'gravidanze attempate', con il primo parto in media a 31 anni. Invece di stuzzicare l'aspetto campanilistico, bisognerebbe spiegare che ci sono ragioni di sicurezza per cui alcuni punti nascita vanno chiusi e chiarire che verrà data la garanzia, con l'elisoccorso ad esempio, di arrivare comunque in tempo in ospedale".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie