Trentino, dal 2020 via ticket sulle ricette

Misura inserita in finanziaria, messi a bilancio 5,8 milioni

(ANSA) - TRENTO, 5 NOV - La Giunta provinciale di Trento inserirà nella manovra economico-finanziaria 2020 l'abolizione dei ticket sulle ricette. La nuova misura entrerà in vigore a decorrere dal primo gennaio 2020. Ammontano a 5,8 milioni di euro le risorse messe a bilancio dall'esecutivo Verranno eliminate sia la quota fissa di tre euro sulle ricette per le prestazioni di assistenza specialistica sia la quota fissa di un euro sulle ricette per l'assistenza farmaceutica.
    "Si tratta di un segnale forte che vogliamo dare ai trentini per ridurre la spesa sanitaria", dice l'assessore provinciale alla salute, Stefania Segnana. "Il ticket era applicato indistintamente su tutte le ricette sia specialistiche che farmaceutiche, la sua abolizione - aggiunge - è una misura importante, perché ci consente di tutelare il diritto alla salute in particolare dei cittadini meno abbienti e quindi in definitiva di garantire equità, ma anche di salvaguardare la dignità e i bisogni di salute delle persone".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere