Fugatti e Platter a celebrazioni caduti della Grande Guerra

La commemorazione alla Campana dei caduti di Rovereto

(ANSA) - TRENTO, 17 OTT - Cerimonia presso la Campana dei Caduti sul colle di Miravalle a Rovereto nell'ambito della "Giornata per ricordare le vittime e i caduti trentini della Grande Guerra". Una commemorazione - informa una nota della Provincia - salutata dai 100 rintocchi di "Maria Dolens" e sancita dalla presenza del presidente della Provincia di Trento, Maurizio Fugatti, del governatore del Tirolo, Günther Platter, e dalle delegazioni degli Alpini di Trento e della Federazione degli Schützen del Trentino. "Le vicende storiche del Trentino e del Tirolo hanno radici comuni che devono essere costantemente coltivate", è stato il messaggio del presidente Fugatti. "Essere qui oggi, Alpini, Schützen, autorità civili e militari ha questo forte valore simbolico, quello di un percorso di pace che ci vede uniti sotto questa Campana", ha aggiunto Fugatti.   

"È per noi un grande onore poter commemorare i soldati trentini che hanno combattuto sotto divisa austriaca - sono state le parole di Platter - cento anni fa questi luoghi erano luoghi di guerra, si costruivano trincee e venivano scavate gallerie. Anche noi oggi stiamo costruendo una galleria, stiamo parlando del Tunnel di Base del Brennero che dovrà portare più vicine le nostre popolazioni. Oggi noi onoriamo le vittime di tutti i Paesi, il nostro messaggio inequivocabile deve essere 'mai più una guerra'". Un messaggio di pace e collaborazione ben rappresentato dall'Euregio: "Il legame che ci unisce - sono state le conclusioni del Landeshauptmann - è stato approfondito da tanti incontri, come quello odierno, che vanno nella direzione di rafforzare sempre più la nostra collaborazione e di rendere sempre più vicini i nostri territori".


   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai alla rubrica: Pianeta Camere