Botte e calci alla compagna, arrestato

In Alto Adige, l'uomo è accusato di tentato omicidio

(ANSA) - BOLZANO, 2 OTT - I carabinieri hanno arrestato un uomo per tentato omicidio nei confronti della sua compagna questa mattina in Alto Adige. Il fatto è avvenuto alla stazione ferroviaria di Bronzolo, poco lontano dal capoluogo altoatesino.
    L'uomo, un nigeriano, avrebbe riempito di botte la sua compagna, una connazionale di 28 anni e, quando lei era ormai a terra avrebbe tirato calci al capo. Alcuni testimoni hanno chiamato il 112 e sul posto e immediatamente è intervenuta una pattuglia dei carabinieri che ha fermato l'uomo. La vittima è stata trasportata in gravi condizioni all'ospedale di Bolzano, dove è ora ricoverata in prognosi riservata.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Videonews Alto Adige-Südtirol

    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere