False vendite online, due persone denunciate

Dopo indagini dei carabinieri di Trento

(ANSA) - TRENTO, 23 SET - Due persone sono state denunciate dai carabinieri di Trento con l'accusa di aver compiuto truffe attraverso false inserzioni su siti internet di annunci.
    In un caso un acquirente, attirato dalla vendita di un telefono cellulare, si è fatto convincere ad effettuare un pagamento tramite ricarica su una carta di credito postepay. Nel secondo caso, a cascare nella rete di un altro truffatore, è stata una donna che ha concordato il pagamento di un robot da cucina sempre tramite ricarica su postepay. In entrambi i casi, una volta ricevuto il pagamento, i venditori si sono resi irreperibile non rispondendo alle numerose email e telefonate da parte degli acquirenti i quali, non ricevendo gli oggetti acquistati, hanno sporto denuncia ai carabinieri. Dopo indagini, i due presunti truffatori sono stati identificati: si tratta di un uomo di 56 e anni e di una donna di 37 anni residenti rispettivamente a Roma e in Lombardia.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Videonews Alto Adige-Südtirol

    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere