Carabinieri: Antonio Patruno comandante Compagnia di Riva

Il maggiore ha lavorato in Calabria e Campania contro le mafie

(ANSA) - TRENTO, 20 SET - Insediatosi ormai da due settimane al comando della Compagnia carabinieri di Riva, oggi il maggiore Antonio Patruno ha incontrato la stampa per la sua presentazione ufficiale. Originario di Bari, 44 anni, ha svolto il suo ultimo incarico in Campania, a Salerno, dove ha comandato la seconda sezione del Nucleo investigativo del Comando provinciale.
    Arruolatosi nel 2000, dopo la Scuola Ufficiali ha ricoperto l'incarico di Comandante di plotone allievi carabinieri presso la Scuola allievi di Campobasso.
    Dal 2004 al 2011, Antonio Patruno ha diretto il Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Crotone, nonché per circa un anno, in sede vacante, la Compagnia di Petilia Policastro.
    Dopo l'esperienza calabrese, dal 2011 al 2015 ha retto il comando del Nucleo investigativo di Avellino, per poi essere trasferito nell'ultima sede di servizio al Comando Provinciale dei carabinieri di Salerno.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol