Fugatti, governo lontano da Regioni nord e da federalismo

'Allargare competenze di quelle ordinarie che amministrano bene'

(ANSA) - TRENTO, 23 AGO - "Se nasce, il governo che si sta delineando a Roma è molto lontano dalle Regioni del nord e da chi le amministra, e così dal federalismo". Lo ha detto il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, intervenuto oggi al Meeting Rimini ad un dibattito su Regioni e Autonomia differenziata.
    "Sono favorevole all'allargamento delle competenze delle Regioni ordinarie che dimostrano di amministrare bene. La sfida quindi - ha aggiunto Fugatti - è gestire i servizi a livello locale in maniera migliore rispetto allo Stato, facendo anche risparmiare risorse, promuovendo sviluppo territoriale e non assistenzialismo". "Noi ad esempio abbiamo realizzato il reddito di cittadinanza, che si chiamava reddito di garanzia, prima dello Stato centrale, ma abbiamo introdotto in questa legislatura un meccanismo per il quale se chi lo percepisce rifiuta un lavoro che gli viene offerto, questo sostegno viene tolto. Ciò significa esercitare i poteri dell'Autonomia speciale in maniera responsabile".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere