Bimba morta di malaria, altre tre persone indagate

Si tratta di due infermiere ed un medico non più in servizio

(ANSA) - TRENTO, 20 AGO - Il 4 settembre 2017 Sofia Zago morì di malaria all'ospedale Santa Chiara di Trento: un'infermiera del reparto risulta già indagata ed ora ci sono altre tre persone indagate per omicidio colposo e responsabilità colposa per morte o lesioni personali in ambito sanitario. Si tratta di due infermiere ed un medico non più in servizio.
    La procura aveva chiesto l'archiviazione del procedimento ma il gip ha ordinato di verificare i protocolli seguiti e per quanto tempo il sangue di un paziente con la malaria conservi la propria capacità di contagio batterico. Il pm ha chiesto quindi un incidente probatorio, al quale potranno partecipare anche gli indagati con i rispettivi consulenti.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai alla rubrica: Pianeta Camere