Orso M49: ordinanza di cattura della Provincia di Bolzano

Danni del plantigrado sul confine tra Trentino e Alto Adige

(ANSA) - BOLZANO, 19 AGO - Anche la Provincia di Bolzano, come quella di Trento, sta per emettere un'ordinanza che prevede la cattura dell'orso M49, dopo che il plantigrado è sconfinato in Alto Adige, dove è stato visto nei pressi della gola Bletterbach da un escursionista. "La base su cui si fonda l'ordinanza è il Pacobace. Anche in Trentino è stato fatto così e anche noi abbiamo preso le stessa strada. L'ordinanza, che è in fase di preparazione e dovrebbe essere pronta e firmata dal presidente Kompatscher entro la giornata - spiega all'ANSA l'assessore provinciale Arnold Schuler - prevede la cattura dell'orso. Solo se l'orso diventerà pericoloso per l'uomo allora è previsto, anche dal Pacobace, l'abbattimento". La Forestale ha accertato che ha rovistato in un sacco di rifiuti vicino alla ruolotte di due pastori agli Oclini. La presenza di M49 sul confine tra le due province è confermata anche dai danni ad un apiario e dalla predazione di un vitello, sempre nella zona del passo Lavazè.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai alla rubrica: Pianeta Camere