Nuova sede e nuovi posti a Ravina per Barison Industry

Dal 2022 aumento occupazione garantito almeno fino al 2030

(ANSA) - TRENTO, 25 GIU - Grazie alla firma di un protocollo con Provincia autonoma di Trento e Trentino Sviluppo, Barison Industry avrà una nuova sede nell'area produttiva di Ravina. A regime passerà dalle attuali 53 a 58 unità lavorative. L'attuale sede produttiva a Spini di Gardolo è stata acquistata da Trentino Sviluppo, che la rimetterà a disposizione di nuovi insediamenti produttivi. Per quanto possibile l'azienda affiderà progettazione e lavori ad imprese locali e ha formalizzato l'impegno ad investire almeno 250.000 euro in macchinari e nuove linee produttive. A partire dal 2022, inoltre, si raggiungeranno le 58 unità lavorative annue (partendo dalle 53,5 attuali)che dovranno essere mantenute almeno fino al 2030. Già dal prossimo anno le unità lavorative saliranno a 56. Le forze lavoro dovranno provenire anche dalle liste di mobilità e dai progetti di alternanza scuola-lavoro.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai alla rubrica: Pianeta Camere