Giochi 2026: Malagò, c'è numero indecisi

Dormiamo poco e avanti pancia a terra, da martedì a letto presto

(ANSA) - LOSANNA, 23 GIU - "Penso che ci sia ancora un discreto numero di indecisi". Senza indicare cifre, il presidente del Coni, Giovanni Malagò, fa questa considerazione alla vigilia del voto con cui a Losanna 82 delegati del Cio assegneranno in Giochi invernali 2026 a una fra Milan-Cortina e Stoccolma-Aare. "Sono molto, molto contento del lavoro fatto, il più grave errore ora sarebbe alzare la testa: negli ultimi giorni si lavora pancia a terra e si dorme poco, si lavora 24 ore al giorno - ha detto Malagò, allo SwissTech Convention Center per la prova generale della presentazione che la delegazione italiana farà domani davanti alla sessione del Cio -. La squadra è compattissima, ognuno sa bene il proprio obiettivo su cui lavorare, agire e muoversi. E' dura ma dal primo giorno ho detto che sono ottimista. Poi - ha concluso sorridendo - a partire da martedì andiamo a letto presto".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai alla rubrica: Pianeta Camere