Tonina preoccupato per terre di montagna

Concluso ciclo incontri per Stati generali della montagna

(ANSA) - TRENTO, 25 MAG - La giunta provinciale di Trento ha concluso ieri in val di Sole, nella cornice alpina della malghetta di Monclassico, nel Comune di Dimaro Folgarida, il ciclo di incontri organizzati sul territorio nell'ambito del progetto degli Stati generali della montagna.
    La fase di ascolto ha consentito di individuare le parole chiave espresse dai territori da cui muoverà la plenaria delle Terme di Comano dei prossimi 14 e 15 giugno. Oltre alla governance e ai servizi, gli incontri hanno ribadito come ambiente, agricoltura e turismo siano i tre pilastri su cui costruire lo sviluppo. "In questi anni - ha esordito il vicepresidente ed assessore all'ambiente e urbanistica Mario Tonina in val di Sole - abbiamo registrato preoccupanti segnali di allarme per le terre di montagna. In Trentino e Alto Adige la situazione è migliore rispetto ad altre regioni, perché abbiamo investito sul territorio, con politiche di prevenzione e programmazione. Questo ci ha permesso, ad esempio, di limitare i danni della tempesta Vaia".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai alla rubrica: Pianeta Camere