Alto Adige: Stf, ex terroristi tornino a casa

(ANSA) - BOLZANO, 17 APR - "Dopo più di 50 anni è giunto il momento che i combattenti per la libertà del Sud Tirolo abbiano il permesso di tornare in patria, soprattutto perché sono stati accusati di crimini che non hanno mai commesso". Lo afferma in una nota il gruppo dei Süd-Tiroler Freiheit, il partito di Eva Klotz, in merito alla decisione assunta dal presidente austriaco, Alexander Van der Bellen, che si è impegnato a confrontarsi con il capo dello Stato italiano affinché conceda la grazia agli ex terroristi sudtirolesi riparati in Austria.
    In una nota, i consiglieri dei Süd-Tiroler Freiheit, Miryam Atz Tammerle e Sven Knoll, auspicano che il presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella - definito "ragionevole e umano" - prenda una decisione in merito. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai alla rubrica: Pianeta Camere