Richiedenti asilo trasferiti da campo di Marco a Trento

Migranti hanno trovato posto in prefabbricati residenza Fersina

(ANSA) - TRENTO, 15 APR - Il campo di Marco di Rovereto non è più struttura di accoglienza. Si sono svolte oggi infatti, per l'intera mattinata, le operazioni di trasferimento dell'ottantina di richiedenti protezione internazionale che ancora alloggiavano nella struttura della Protezione civile. Lo spostamento - precisa una nota della Provincia di Trento - seguito da personale e mezzi della Croce rossa italiana del Comitato provinciale di Trento, è iniziato verso le 9 del mattino per poi concludersi attorno alle 13 con le ultime sistemazioni in alloggio in via al Desert a Trento. I migranti, originari dell'Africa subsahariana e del continente asiatico (dai 25 ai 45 anni) hanno trovato posto nelle casette prefabbricate all'esterno della residenza "Fersina" e nelle stanze dell'ala sud della struttura. Dopo la sistemazione negli alloggi, i migranti hanno potuto fare il loro primo pranzo assieme agli altri ospiti della struttura. I pasti vengono preparati dal personale della Croce rossa in collaborazione con alcuni ospiti.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai alla rubrica: Pianeta Camere