Trentino social day, 250 studenti lavorano per aiutare Haiti

La busta paga sarà devoluta a popolazione dell'Alta Artibonite

(ANSA) - TRENTO, 11 APR - Il Trentino si prepara alla nuova edizione del Social Day: domani e sabato più di 250 studenti si attiveranno come commessi, stallieri, camerieri, assicuratori, gelatai o di operatori ecologici per confermare la loro volontarie di allungare una mano all'altra parte del mondo. In tutto sono 150 le realtà del territorio pronte ad accogliere nel loro staff ragazze e ragazzi di 24 classi terze e quarte delle scuole superiori Istituto Marie Curie di Pergine, Liceo Antonio Rosmini e Istituto di istruzione Don Milani di Rovereto.
    La busta paga, anziché ai giovani, sarà indirizzata alla popolazione di Haiti delle regioni dell'Alta Artibonite, dove la onlus Mlal Trentino si impegna per contrastare la malnutrizione.
    Nello specifico si interviene per migliorare la sicurezza alimentare, sui bacini idrografici dei due comuni coinvolti, creando terrazzamenti e piccoli laghi collinari e si rafforzano le competenze dei piccoli agricoltori alimentando anche un sistema di protezione sociale e una migliore governance.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai alla rubrica: Pianeta Camere