Bolzano top per donatori di organi

A Proves tutti i 47 cittadini interpellati hanno detto "sì"

(ANSA) - ROMA, 26 MAR - Quota 5 milioni per le dichiarazioni di volontà alla donazione di organi e tessuti. Numero raddoppiato in 15 mesi e raggiunto con la dichiarazione di una donna di Curtatone, nel Manovano, al momento del rinnovo della carta d'identità elettronica. Ed è proprio il progetto "Una scelta in Comune", che consente di registrare la volontà con il rilascio del documento, a trainare la crescita. I più generosi a Proves (Bz), Taurianova e Bolzano.
    Nel piccolo comune di Proves (Bz) ha detto "sì" alla donazione il 100% dei 47 cittadini (su 267 abitanti) che hanno deciso di esprimersi all'anagrafe. Nei comuni di medie dimensioni a primeggiare è Taurianova (Rc) che tra i propri 15 mila abitanti ha registrato 1.293 consensi (99,9%) e una sola opposizione. Tra le grandi città invece è Bolzano la più generosa, con il 98,8% di dichiarazioni positive (3.433 su 3.473), seguita da Genova con il 92,4% (30.504 sì su 33.026) e da Verona con il 92,3% (9.644 sì su 10.450).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
    TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

    Video ANSA


    Videonews Alto Adige-Südtirol

    Vai alla rubrica: Pianeta Camere