Le associazioni sociali altoatesine, lasciateci lavorare

Eccessiva burocrazia rovina impegno e gioia del volontariato

(ANSA) - BOLZANO, 23 MAR - "Facciamo del bene. E a noi piace farlo. Ma lasciateci lavorare". L'appello arriva in occasione dell'Assemblea generale di venerdì 22 marzo 2019 presso la Camera di Commercio di Bolzano, dove i delegati delle 59 organizzazioni associate hanno sottolineato come l'impegno volontario venga sempre più rallentato. "L'eccessiva burocrazia sta rovinando impegno e gioia nel farlo. Le organizzazioni non profit in realtà vogliono solo fare del bene. E concentrarsi sui loro compiti principali: aiutare le persone".
    Le associazioni rappresentano 3000 volontari e 48.000 associati, e segnalano una "crescente marginalizzazione o rifiuto di persone che cadono fuori norma a causa della loro storia, della loro origine o della loro situazione di vita.
    L'obiettivo è quello di ridurre pregiudizi e paure, di colmare le lacune informative e di coinvolgere tutti nel partecipare a un'ampia responsabilità sociale comune".
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Videonews Alto Adige-Südtirol

    Vai alla rubrica: Pianeta Camere