Guardie giurate in centro a Trento dal primo giugno

Progetto finanziato con 50.000 euro su richiesta del Comune

(ANSA) - TRENTO, 22 MAR - Dal primo giugno ci saranno le guardie giurate in centro città a Trento contro il degrado urbano. Questo l'obiettivo del progetto "Un custode per il quartiere" che la Giunta provinciale, su proposta del presidente, Maurizio Fugatti, ha oggi finanziato, su richiesta del Comune, con 50.000 euro.
    Il progetto, della durata di un anno, interessa due zone centrali della città: quella che ruota attorno a piazza S. Maria Maggiore e quella delle vie limitrofe al parco di S. Marco. In un secondo momento il progetto potrebbe estendersi all'area di di piazza Dante. In queste zone è prevista l'organizzazione di un servizio di vigilanza armata, mobile, svolto da istituti di vigilanza privata individuati dal Comune, quale punto di riferimento per i cittadini e gli operatori economici.
    L'azione di vigilanza, che si svolgerà in orario pomeridiano e serale, avrà soprattutto un carattere deterrente, atto a prevenire danneggiamenti al patrimonio comunale o a beni di valenza pubblica, come scuole o chiese.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai alla rubrica: Pianeta Camere