Sci: Vinatzer, "vittoria di grinta"

Dalla Mea, "sensazione pazzesca un bronzo alla prima presenza"

(ANSA) - AARE (SVEZIA), 12 FEB - "Ci abbiamo messo tanta grinta, non pensavamo di farcela, è stata tutto molto bello. Quando la Germania è stata squalificata quasi non ci credevamo, peccato per loro ma noi abbiamo meritato questa medaglia", ha detto Alex Vinatzer, protagonista del duello decisivo con il tedesco Linus Strasser, che ha portato il bronzo all'Italia. Comprensibilmente non sta più nella pelle Lara Dalla Mea, la più giovane del quartetto azzurro, 10 anni l'altro ieri: "Non riesco tanto a capacitarmi di quello che siamo riusciti a compiere, sono felice di avere attaccato senza pensare a nulla - ha dichiarato -. Sono emozioni bellissime, felice per come ho sciato oggi, sono riuscita a rendere sempre, con l'eccezione di una manche in semifinale. Alla prima presenza iridata fare subito una medaglia è una sensazione pazzesca".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Videonews Alto Adige-Südtirol

Vai alla rubrica: Pianeta Camere