Devasta area di servizio, arrestato dai carabinieri

A Tiarno di Sotto il 5 gennaio. Incendiata anche una ditta

(ANSA) - TRENTO, 16 GEN - I carabinieri hanno arrestato il presunto responsabile della devastazione dell'area di servizio di Tiarno di Sotto, sulla statale della valle di Ledro, in Trentino. L'uomo, 38 anni, della zona, secondo quanto ricostruito dai militari, la notte del 5 gennaio avrebbe agito sotto l'influenza di stupefacenti e di alcolici. Avrebbe prima rubato un trattore spargisale dalla ditta Santi Costruzioni, per compiere poi un raid vandalico alla stazione di servizio e infine tornare alla ditta per appiccare il fuoco al magazzino e agli uffici.
    L'uomo era già stato individuato la mattina successiva e trovato dai carabinieri nella sua abitazione, a dormire, vestito con tanto di scarpe.
    L'arresto, con custodia cautelare in carcere a Bolzano, è stato eseguito dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Riva del Garda, con i colleghi della stazione di Ledro, su ordinanza del gip di Rovereto Riccardo Dies. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Videonews Alto Adige-Südtirol

Vai alla rubrica: Pianeta Camere