Guardia Finanza-Itea, più controlli su agevolazioni casa

Per gli irregolari restituzione canoni agevolati e segnalazioni

(ANSA) - TRENTO, 13 DIC - La Guardia di Finanza e Itea Spa di Trento hanno firmato un protocollo d'intesa per sviluppare forme di collaborazione nelle azioni di controllo delle posizioni reddituali e patrimoniali dei soggetti beneficiari di agevolazioni nel settore delle politiche abitative gestite da Itea per conto della Provincia autonoma di Trento.
    Oltre a semplificare e rendere più efficaci i controlli, il l'accordo ha lo scopo di "evitare che passi avanti in graduatoria nell'ottenimento di appartamenti dell'edilizia popolare chi non ne abbia realmente diritto, in spregio dei tanti realmente bisognosi di un'abitazione". "Chi sarà scoperto con una posizione irregolare dovrà restituire i benefici indebitamente incamerati (canoni agevolati) e sarà segnalato al Servizio della Provincia autonoma di Trento per l'irrogazione delle sanzioni previste per le violazioni contestate e, ove ne ricorrano i presupposti, verrà segnalato all'autorità giudiziaria per gli eventuali profili penali".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Videonews Alto Adige-Südtirol

Vai alla rubrica: Pianeta Camere