Dl sicurezza:sindaco Bolzano preoccupato

Di 492 migranti circ 300 dovrebbero essere espulsi da strutture

(ANSA) - BOLZANO, 12 NOV - Parlando della situazione dei profughi richiedenti asilo, il Sindaco di Bolzano Renzo Caramaschi ha espresso preoccupazione sugli effetti del recente Decreto Sicurezza. "Stando alle stime nazionali, circa il 60% delle domande di assistenza internazionale non vengono accolte.
    Questo significa che a Bolzano su 492 persone attualmente accolte nei centri di accoglienza, circa 300 dovrebbero essere espulse e dunque essere rimpatriate", ha detto il sindaco Caramaschi in una conferenza stampa. "Espellere dai centri di assistenza, senza rimpatriare significa gravare ulteriormente sulle amministrazioni locali. Questa credo - afferma il Sindaco di Bolzano - non possa essere considerata una soluzione possibile, anche perché il Comune di Bolzano, non è in grado anche economicamente di farsi carico di questa ulteriore possibile situazione emergenziale".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Videonews Alto Adige-Südtirol

Vai alla rubrica: Pianeta Camere