Brennero: Alfreider (Svp), increduli e indignati

Fraccaro su tunnel ha posizione che "si deve definire 'folle'"

(ANSA) - BOLZANO, 18 OTT - "Siamo increduli e indignati di fronte alla posizione che oggi il ministro Fraccaro ha assunto sul tunnel del Brennero. E' una posizione che ad essere equilibrati si deve definire folle". E' quanto afferma Daniel Alfreider, vice presidente della SVP.
    "Se la capacità di analisi del rapporto costi-benefici dell'opera da parte del Ministro Fraccaro è la medesima che i Cinque Stelle dimostrano sui provvedimenti della manovra di bilancio, abbiamo una spiegazione. A differenza di Fraccaro che propaganda una sua strumentale posizione personale in chiave elettorale, per un orientamento del governo, noi siamo persone serie e non facciamo battute. Il rapporto costi-benefici del tunnel del Brennero e delle relative tratte di accesso, dimostra come sia un'opera strategica i cui costi sono co-finanziati dall'Ue al 40%, sostenuti al 30% da Italia e Austria, e sono sensibilmente inferiori ai benefici economici e infrastrutturali che la realizzazione dell'opera determinerà", così Alfreider.
    "Tutte le opere civili appaltate e relative al Tunnel del Brennero danno oggi lavoro a migliaia di persone per creare la mobilita del futuro che sarà uno dei fattori decisivi in futuro per garantire effettivi margini di crescita del Pil dei paesi interessati e dell'Europa nel suo complesso", afferma Alfreider.
    "Fraccaro sa o non sa neppure che il governo, con il ministro Toninelli ha firmato un memorandum con Austria e Germania per confermare il carattere strategico dell'opera. E' accaduto a giugno. Forse la sua concezione della democrazia diretta cancella la memoria al pari dei fatti. Ma noi abbiamo memoria e non abbiamo mai aderito al suo modello autoritario", conclude Alfreider in una nota. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Videonews Alto Adige-Südtirol

Vai alla rubrica: Pianeta Camere

Qualità Alto Adige