'Street art', a Trento 240 metri di muri per i writer

Per offrire ai giovani possibilità di esprimersi nella legalità

(ANSA) - TRENTO, 25 SET - Utilizzare le arti di strada come mezzo per riappropriarsi della città, educando alla legalità e alla cura dei beni comuni, valorizzando questo tipo di arte contemporanea attraverso interventi di estetica e rigenerazione urbana. Questo l'obiettivo del tavolo 'Street art', coordinato dall'Ufficio politiche giovanili del Comune di Trento, uno spazio di confronto con soggetti che si occupano di espressione artistica, di inclusione sociale giovanile e di educazione alla legalità attraverso la forma artistica dei murales.
    Sono stati individuati alcuni muri della città - 240 metri quadrati in tutto - per offrire ai giovani writer la possibilità di agire nella legalità. L'attività di quest'anno - spiega il Comune - si è concentrata sulla pulizia e sul decoro di alcuni muri della città, sulla creatività giovanile riconosciuta anche attraverso l'arte di strada, sulla formazione per migliorare le competenze artistiche.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Videonews Alto Adige-Südtirol

Vai alla rubrica: Pianeta Camere