Erasmus: Sofia Corradi, erasmiani una marcia in più

Ha ricevuto a Trento il premio De Gasperi

(ANSA) - TRENTO, 5 SET - "Gli erasmiani hanno una marcia in più. Gli altri parlavano dei loro pensieri, voi avete portato la vostra esperienza di vita". Sofia Corradi, ideatrice del programma europeo per la mobilità internazionale degli studenti, l'Erasmus, ha dedicato così l'esordio del suo intervento proprio a due studenti Erasmus, Ludovica Serafini e Marco Agosti, che hanno portato la loro testimonianza alla consegna del premio Alcide De Gasperi: costruttori d'Europa, in Provincia a Trento.
    Corradi l'ha ricevuto alla cerimonia per la Giornata dell'autonomia. Ha ricordato come nel 2014 il budget per l'Erasmus sia stato aumentato del 45%, portandolo a 14 mld di euro e anche che il Consiglio europeo ha annunciato il raddoppio per il settennio successivo. A fare gli onori di casa sono stati il presidente del consiglio provinciale, Bruno Dorigatti, il presidente del Cal, Paride Gianmoena, il professor Sergio Fabrini, il governatore Ugo Rossi, che ha consegnato il premio e il rettore di Trento Paolo Collini. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere