Libano: genieri alpini della Julia di Trento in missione

Dallo scorso maggio

(ANSA) - TRENTO, 9 AGO - Dallo scorso mese di maggio i genieri alpini della Julia di Trento operano con il contingente Italiano di Leonte XXIV della missione Unifil in Libano.
    Per l'esercito italiano le forze in campo all'interno del battaglione dei genieri di Trento sono una compagnia trasmissioni appartenente all'11/o reggimento trasmissioni di Civitavecchia, un plotone cbrn (chimico, biologico, radiologico, nucleare) del 7/o reggimento nbc di Civitavecchia, un team del 33/o reggimento ew (guerra elettronica) di Treviso e un team K9 (cinofilo) del centro veterinario di Grosseto. Un ulteriore compagnia, la genio, in forza al reparto è interamente composta da ufficiali, sottufficiali e graduati di truppa Croati.
    Completa l'organico multinazionale un plotone di militari armeni, incaricati della sicurezza agli ingressi della base di Shama, il secondo nucleo cinofilo di nazionalità ungherese e il nucleo di bonifica austriaco. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Videonews Alto Adige-Südtirol

Vai alla rubrica: Pianeta Camere