Libri: 'L'infelicità dei cactus e altre (infelici) storie'

Di scrittrice esordiente laureata a Trento

(ANSA) - TRENTO, 5 GIU - 'L'infelicità dei cactus e altre (infelici) storie' è una raccolta di dieci racconti scritti da Maja Urukalo Franov, scrittrice esordiente, edito da Writer Editor. L'autrice è una giovane studentessa di 23 anni laureata in lingue e letterature straniere all'università di Trento, che ha sempre fatto della scrittura la sua passione e valvola di sfogo.
    Questi racconti, che parlano di vita e morte, di amore e passione, di dolore e perdite, non sono autobiografici, ma rappresentano un suo modo peculiare di approcciarsi ai fatti quotidiani. Così, c'è un ragazzo che ha deciso di suicidarsi e nessuno sembra capire il perché, una giovane donna che ha perduto la felicità e pensa di poterla trovare andando in giro in pigiama e calzini colorati, una madre ingenua durante la seconda guerra mondiale, un attore che si è innamorato della donna sbagliata e molti altri che si susseguono uno dopo l'altro per raccontare la loro storia, anche se banale, una storia che per qualche motivo vale la pena di essere raccontata. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere