Bolzano si conferma città più cara

Trentino Alto Adige guida invece la classifica delle Regioni

(ANSA) - ROMA, 16 GEN - Secondo i dati Istat sull'inflazione diffusi oggi "per una coppia con due figli, la famiglia classica, significa avere avuto nel 2017 in media una maggior spesa annua di 469 euro, 116 dei quali se ne sono andati per il solo carrello della spesa". Così in una nota Massimiliano Dona, presidente dell'Unione Nazionale Consumatori.
    Passando ai dati sull'inflazione dei capoluoghi e delle regioni: "la città più cara, in termini di maggior spesa, si conferma Bolzano, con il picco dell'inflazione, 1,6%, equivalente, per una famiglia da 4 componenti, a una spesa supplementare su base annua di 895 euro, contro una media per l'Italia di 347 euro. Al secondo posto Venezia, dove il rialzo dei prezzi è dell'1,3% (+608 euro) e, terza Genova, dove l'inflazione è dell'1,3% (+582 euro). La regione più costosa resta il Trentino Alto Adige, "dove l'inflazione dell'1,2% significa, per una famiglia tipo, una batosta di 649 euro su base annua", conclude l'Unc.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Videonews Alto Adige-Südtirol

Vai alla rubrica: Pianeta Camere