Coding Day, al Muse per capire programmazione e robotica

300 studenti nel labirinto virtuale con il proprio smartphone

(ANSA) - TRENTO, 7 DIC - Più di 300 studenti, provenienti dal Trentino e da fuori regione, hanno partecipato al Muse di Trento al 'Coding Day', giornata dedicata ai concetti di base della programmazione e alla robotica educativa.
    Le attività sono state sviluppate in collaborazione con la Fondazione Kessler.
    I partecipanti hanno avuto a disposizione, nelle sale del museo, un vero e proprio labirinto virtuale nel mondo reale da attraversare utilizzando dei QR code e delle istruzioni fornite dal proprio smartphone.
    "Ogni prodotto tecnologico, robot incluso, è uno strumento.
    Quando un nuovo strumento viene messo a disposizione, è prima di tutto necessario interrogarsi con spirito critico su che cosa esso effettivamente sia, che cosa faccia, e come sia possibile sfruttarlo al meglio avendo però sempre in mente inclusività e benessere", ha detto David Tombolato, mediatore culturale del Muse e fra gli organizzatori del Coding Day.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere