Sci, in Finlandia Moelgg tenta il miracolo

La coppa del mondo riparte dal circolo polare artico

(ANSA) - Levi (Finlandia), 11 nov - Sulle nevi finlandesi di Levi, ben oltre in circolo polare artico, la coppa del mondo riparte domani mandando in scena gli slalomisti con gara donne (ore 10 e 13) 8 e domenica slalom speciale uomini. A Levi, nonostante la latitudine, in questi giorni la temperatura e' quasi mite e di notte va sotto zero solo di poco. Il timore è così che la pista Levi Black, già di per sè non difficile per le pendenze modeste, risulti ancor più ostica. Lo temono soprattutto degli azzurri che hanno comunque davanti un test importante a partire dalla squadra donne. Per le ragazze italiane, infatti, lo slalom speciale è ormai da troppi anni una gara proibitiva, con risultati oltremodo modesti. Non è pertanto un caso se le azzurre in pista domani potranno essere solo cinque: Chiara Costazza, Manuela Moelgg, Irene Curtoni, Federica Sosio e Roberta Midali. Le prime due sono le azzurre di punta ma tra loro e la supercampionessa Usa Mikaela Shiffrin, attesissima domani, c'è un abisso. La speranza è che la veterana Moelgg riesca a compiere un nuovo miracolo dopo quello di due settimane fa a Solden nello slalom gigante quando si piazzò ottima terza dopo aver addirittura guidato la prima manche.
    Le cose in casa Italia dovrebbero andare invece un pò meglio nella gara uomini di domenica con otto azzurri in pista capitanati da Manfred Moelgg, Stefano Gross e Giuliano Razzoli.
    I rivali saranno quelli di sempre capitanati dal norvegese Henrik Kristoffersen mentre invece è ancora incerto il rientro del campionissimo austriaco Marcel Hirscher, reduce da una seria frattura estiva al piede sinistro.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere