Consiglio provinciale Trento risparmia 650 mila euro

Dorigatti, criteri di rigore e sobrietà

(ANSA) - TRENTO, 8 NOV - Il bilancio di previsione 2018-2020 del Consiglio provinciale di Trento prevede un calo di 650.000 euro. Lo ha detto il presidente Bruno Dorigatti illustrando alla conferenza dei capigruppo il progetto del bilancio dell'ente consiliare, che verrà discusso e votato a fine mese.
    Dorigatti ha detto che si chiederanno 650.238 euro in meno alla Provincia, contraendo quindi le voci di spesa. Il documento contabile previsionale del 2018 pareggia con un totale di 11.646.755 euro (escluse le partite di giro) e presenta una riduzione del 5,28% rispetto al bilancio assestato 2017.
    Dorigatti ha spiegato che "anche per quest'ultimo bilancio di legislatura ci si è ispirati a criteri di rigore e sobrietà, pur con l'attenzione a non incidere mai su efficacia e autonomia dell'azione dispiegata dall'assemblea legislativa".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere